stamani E è andata da qst sacerdote che nn le ha saputo dire niente. è stato a sentire tutto il tempo, a volte pareva che si addormentasse, ma dice che è un suo modo di fare. mi faceva ridere. alla fine ha detto solo: posso farti una benedizione? E ha detto sì. lui ha pregato per mandar via tt le paure e le inquietudini e chiarire le idee di qst ragazza. il suo giudizio è stato che E è molto ordinata dentro, ha la testa fatta come tanti piccoli cassetti, sa dove andare a cercare tutte le risposte che ha bisogno. per qst lui nn poteva aggiungere niente. E ha così pochi spazi vuoti da riempire, che dice sarebbe stato inutile come direzione spirituale.
ha sentito tutto e nn ha voluto approfondire niente, un po’ come se nn fosse interessato a me, al mio caso umano.
dice che nn mi può dir niente, né sposati, consacrati, fai qst lavoro invece che un altro.
dice che io ragiono come: i gigli del campo e gli uccelli del cielo. qcn provvederà a me, vivo alla giornata, dice che è difficile trovare qcn della mia età che ragiona così.
secondo me nn era neanche tanto convinto che io sbagliassi.
dice che ha a che fare solo con situazioni e problemi contingenti, cioè nn esistenziale come il mio, o vocazionale, nn so. cioè ha a che fare solo con persone che hanno già fatto tt le loro scelte di vita e incontrano problemi nel realizzarle; nn con persone che nn hanno fatto scelte di vita.
 
Stasera adorazione con quei grandi uomini di E, T, F, e un altro F. Niente mi commuove più dell’adorazione, niente mi rende più felice. nel vedere tante persone che si impegnano in qst cosa che sembra vuota e inutile… proprio nel vuoto il Signore ha tutto lo spazio per entrare.
 
discuto con la mia coscienza e con Gesù. Li sento bene, ma è come se nn li volessi ascoltare e cercassi di più, accetto tutto, ma voglio anche qcs altro, nn voglio rinunciare a niente, e qst nn è possibile… intanto credo sempre meno nei sogni. ql che prima erano progetti di vita, ora si son ridotti a fantasie per distrarre e rilassare un po’ la mente, nn ci credo più.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s