Daniele De Bellis – Una canzone (lyrics)

E come viene e va, e come un’onda tornerà

Più impetuoso di prima, il desiderio di star con te

In una canzone provo a dirti quello che direi,

se ti avessi qui vicino, come ti stringerei.

 

Son lontano già da un anno in una terra che non è la mia

A combattere con le armi dell’uomo e la pazzia,

ma cos’è che scatena la follia,

perché uccidere la stessa pelle mia,

ma chi è che decide che sarà,

solo guerra, sangue, morte e atrocità.

 

E come viene e va, sempre più forte tornerà,

la paura di restare in questa terra qua,

vorrei essere al sicuro tra le braccia tue, amor mio,

e invece io che non credevo mi ritrovo a pregar Dio,

 

Vedo che riaffiori se no in questa umanità

di tecnologie avanzate e di amenità,

ma cos’è che scatena la follia,

perché uccidere la stessa pelle mia,

ma chi è che decide che sarà,

sempre guerra, sangue, morte e non più libertà.

 

E come viene e va, e chissà quando passerà,

questa solitudine e queste atrocità,

non riesco più a capire se è proprio realtà,

o solo un brutto sogno che prima o dopo finirà,

 

a darmi forza il tuo pensiero,

ti sento qui vicino

a sussurrarmi che mi ami

mano nella mano.

This entry was posted in Musica. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s