Favola 1

C’era una volta un bruco che stava nella sua crisalide aspettando ansiosamente di diventare una farfalla.
Le ali cominciavano a crescere, sempre più grandi, belle e colorate, mentre sentiva la crisalide sempre più stretta.
Arrivato il tempo di uscire dalla crisalide, essa non si volle aprire e la farfalla rimase imprigionata.
Le sue ali si indebolirono e non avendo spazio per crescere si spezzarono.
Dopo sette settimane, la farfalla riuscì finalmente a liberarsi dalla sua crisalide, ma le ali erano deformate e spezzate e non avrebbe mai potuto volare.
La farfalla allora imparò ad arrampicarsi lungo gli steli dei fiori per succhiarne il nettare. Divenne sempre più agile e forte, pur non potendo volare. Riusciva ad arrivare nelle corolle dei fiori più stretti, avendo le ali piegate, dove le altre farfalle nn potevano arrivare. Così succhiava il nettare più dolce di tutti.
Ed era la più libera di tutte le farfalle.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s