Dons 1

pomeriggio col Dons… mi ha chiesto innanzitutto di spiegargli tt la trafila che ho fatto… da 2 anni a qst parte. il che si può sintetizzare facilemente: maggio 2007 eremo, marzo-giugno 2008 riparatrici, agosto-settembre 2008 consolata, novembre 2008 Carmelo. ho detto che c’era un motivo per cui nn poteva andar bene con le riparatrici, ma gli ho detto che nn lo volevo dire. poi della Consolata ho spiegato che la maestra di novizie nn era convinta. e che le carmelitane rimandano sempre e secondo lui ciò nn va per niente bene!!! dice che MI HANNO MESSO ALLA PORTA. mi dà per spacciata, dice nn ho molte speranze di entrare. ma io nn la vedo proprio così… sembra che mi abbiano detto il protocollo da seguire e alla fine entro.
quando ho finito di raccontare ha detto che gli sembrava una storia molto triste.
poi dice che le suore nn sono libere di pensare, vengono inculcate certe idee, per cui nn devono pensare. dal momento che c’è una superiora, cessa di essere una comunità. dice che nei primi secoli di cristianesimo nn esistevano conventi; che nella società di oggi viene data anche qst possibilità di scelta di vita. dice che le suore entravano a 12-13 anni, così come i maschi in seminario: un età nella quale nn si può prendere nessuna decisione. oggi invece si entra a 25-30 anni, un età in cui si sono fatte tante esperienze. dice nn è questione di essere complicati, è normale far tante esperienze.
dice che il problema che i seminari si sn svuotati è venuto fuori quando la scuola media è stata resa obbligatoria, perché allora i ragazzi finivano gli studi a 14 anni e allora avevano le idee più chiare, altri desideri, più libertà di muoversi… dice allora nn c’erano problemi di droga per esempio, invece oggi ci può essere chi entra per redimersi da un certo passato.
ho detto i miei prob e dice che può esser per ql e che dovrei far qcs. ma veramente su qst ho dei dubbi. mi piace la follia di essere distaccata anche dalle cose che tutti considerano FONDAMENTALI. è il massimo della follia… e me ne rendo conto.
dice perché ho lasciato il lavoro a Roma? lì ho sbagliato. ma io sono ingenua… ho creduto di poter aver quasi lo stesso in più accontentando gli altri!!! qst è la vera follia… l’amore…
dice che nn c’è niente da concludere, qst è la situazione. cmq siamo rimasti che torno domani.
per il resto, mi ha spiegato il salmo 90, …quello della paura!!! gli anni della vita sono 70, 80 per i più robusti, ma tutti sono fatica e dolore. e io ho detto: quanto è vero! mi ha citato proprio la frase che mi ero scritta sul diario pochi giorni fa. mi sento ganza a conoscere i salmi… anche senza aver studiato… dice che sono 2 salmi messi insieme in realtà…
This entry was posted in Consigli. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s